fbpx
energy advertising

Native Advertising per settore energia, esempio Nativery

Il Native Advertising è il canale migliore per generare contatti di alta qualità. Ecco il nostro esempio per il settore energia & utilities.
Il Native Advertising è il canale migliore per generare contatti di alta qualità. Ecco il nostro esempio per il settore energia & utilities.

Vertical
Utilities – Energia

Obiettivo
Lead Generation

Canale
Native Advertising

Overview

Il nostro cliente CheTariffa.it, leader nella comparazione di tariffe energia e telco online, ha espresso la necessità di aumentare il numero di leads da ricontattare.

Il nostro cliente, infatti, durante il biennio 2018 – 2020 ha visto il proprio business crescere. Oggi dispone non solo di partnership consolidate con grandi aziende energy e telco nazionali ma vanta anche un call center proprietario, in Italia, con oltre 50 operatori.

Più operatori significa maggiore copertura in termini di assistenza clienti e maggiore capacità di lavorazione dei lead in entrata. Perciò CheTariffa.it si è rivolta a noi di Nativery con una richiesta specifica: portare quanti più contatti di qualità, interessati alle offerte luce e gas proposte dal comparatore online.

Leggi anche “Il Native Adv nel settore formazione. Esempio firmato Nativery”

Soluzione Nativery

Il Native Advertising si è subito dimostrato il canale chiave per soddisfare l’esigenza specifica del cliente, ovvero la Lead Generation di qualità.

Da un lato, grazie al vasto network di Nativery, si potevano raggiungere i volumi mensili di leads richiesti da CheTariffa.it, dall’altro il canale Native assicura una maggiore qualità dei contatti grazie alla sua natura non intrusiva.

Dal giugno 2020 al marzo 2021 – quasi un anno – la campagna nativa ha ottenuto ottimi risultati raggiungendo oltre 500 milioni di impression.

Procedimento

Progettazione Landing Page e materiali creativi

Siamo partiti dalle basi di una campagna pubblicitaria: i bisogni del target.
 
Perciò, una volta analizzata l’utenza target di CheTariffa.it, abbiamo costruito l’intero messaggio pubblicitario e la creatività con un obiettivo: rispondere alle esigenze di risparmio sulle utenze domestiche degli utenti.

Il risultato è stato una landing page native finalizzata alla raccolta di contatti interessati al servizio di comparazione luce e gas di CheTariffa.it. Unitamente alla landing page abbiamo creato anche thumbs accattivanti e titoli chiari ed esplicativi.

Leggi anche “Come ottimizzare una campagna Native Advertising”

Una volta creato il materiale brandizzato CheTariffa.it, abbiamo lanciato la campagna con il nostro network di publisher.

Nella fase di start si è riscontrata qualche difficoltà: CPA elevati e un rallentamento nell’apporto di traffico alla landing page.

Il nostro team di esperti Nativery è quindi intervenuto per apportare le ottimizzazioni necessarie.

Ottimizzazioni

Thumbs

Uno dei primi problemi che il team Nativery ha riscontrato è stato un basso numero di visualizzazioni sugli annunci nativi con una conseguente diminuzione del traffico sulla landing page di comparazione.

Analizzando i materiali utilizzati è emerso che la scelta di thumbs non brandizzate con i loghi dei gestori energia poteva essere una delle cause del poco traffico.

L’utente, infatti, potrebbe non riconoscere immediatamente il servizio offerto e, in mancanza del nome del provider di energia, potrebbe non fidarsi dell’annuncio pubblicitario perché non sa da dove arriva.

Per questo motivo, il team di Nativery, una volta ricevuta l’approvazione dal cliente CheTariffa.it, ha sostituito le vecchie thumbs “blind” con ads brandizzate con il nome di ogni specifico provider di energia.

Publisher

Congiuntamente all’ottimizzazione sopracitata il team di Nativery ha avuto modo di agire sul fronte della copertura.
Nei mesi successivi alla messa online della campagna di comparazione luce e gas, infatti, il network di publisher si è allargato grazie al lavoro dei nostri esperti.

Nuove collaborazioni, nuovi publisher, nuovi siti e un network ancora più ampio. Questi sono stati gli altri elementi chiave che hanno portato ottimi risultati alla campagna nativa di CheTariffa.it

Risultati ottenuti dalla campagna native advertising

% abbassamento CPA

49,8 %

% aumento impression

83%

% conversion rate

0,60%

Vuoi ottenere anche tu contatti di alta qualità?

Scrivici per maggior informazioni!